Tomassini Augusta - CULTURLANDIA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Autori
AUGUSTA TOMASSINI

Augusta Tomassini


Nasce a Fossombrone, il 28 Febbraio 1955.
Dopo la progressiva perdita della vista, a causa della Retinite Pigmentosa, entra a far parte dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Pesaro.
Nel 2000 viene eletta consigliere dell’UICI di Pesaro-Urbino e nel Maggio 2011 assume l’incarico di Coordinatrice Regionale del dipartimento delle Pari Opportunità della Regione Marche.
Quando non è impegnata nelle attività sociali, si dedica alla famiglia e alla sua passione di sempre, la poesia: nel 2013 esce il suo primo libro Volo dell’anima - poesie dall’ombra che riscuote immediato successo in tutta Italia. Nel 2014 vince il Premio speciale del  Concorso Internazionale di poesia di Recanati, il Concorso Internazionale di poesia inedita “Il Federiciano” di Rocca Imperiale e la 4° edizione del Concorso Internazionale d’Arte di Saltino Vallombrosa.



VOLO DELL'ANIMA


C'è cuore in questa silloge di Augusta Tomassini, poetessa che dir si voglia dalla penna garbata e dai tratti leggeri, autrice di una poetica sferzante e profonda che coglie nel segno, colpendo il bersaglio. Le emozioni si susseguono, alternandosi a momenti ora dolci ora amari in un caleidoscopio di colori che si fondono ai chiaroscuri imperanti dell'anima. Un affresco di indubbio valore che plasma la lirica vibrante e sottile di una donna che vive costantemente la sofferenza della malattia con una dignità grandissima unita ad un grande senso di rivincita e di rinascita morale e spirituale.

“Il ricavato del libro sarà devoluto all’associazione dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti”



NOTIZIE DELLA STAMPA

Consulta i nostri siti:

Torna ai contenuti | Torna al menu